WAVERLEY RESIDENCE, PALO ALTO

Vivere la natura restando in casa: questo accade nella Waverley Residence, la casa di una giovane coppia che ha scelto uno storico quartiere residenziale di Palo Alto, in California. Ehrlich Yanai Rhee Chaney Architects hanno immaginato due edifici principali: la casa e uno studio riservato a fitness e yoga, collegati da una tettoia leggerissima con un soffitto in legno.

Il fabbricato principale è solido e forte nella sua semplicità, arricchito da accenti artigianali per le finiture, come i profili in bronzo delle finestre e dei soffitti. Si sviluppa su tre piani collegati da una scala in pietra, capace di accentuare gli slanci orizzontali e verticali del progetto. Le grandi vetrate consentono di avere sempre uno sguardo sul magnifico giardino e sul rigoglioso verde circostante.

Una porzione del piano terra ospita la cucina a pianta aperta, che può essere schermata da una originale tenda a scomparsa in maglia metallica. Accanto si trova il living, contraddistinto da un caminetto realizzato con mattoni grifi provenienti dalla Danimarca.

Relax e comodità sono garantiti dalla presenza di un importante composizione del divano Groundpiece, al quale sono stati aggiunti anche i tipici braccioli libreria in cuoio.

Progetto: EYRC Architects

Foto: Matthew Millman Photography