NEW YORK, ATTICO A PARK AVENUE

Un indirizzo esclusivo nella città della Grande Mela che cela l’abitazione di un appassionato quanto fortunato collezionista di arte contemporanea.

Tra le notevolissime opere d’arte presenti nell’attico si possono ammirare sculture degli artisti britannici Sir Tony Cragg e Richard Deacon, dipinti di Idris Khan ed un’installazione neon del gallese Cerith Wyn Evans.

Opere d’arte di siffatto impatto visivo e valore artistico richiedono un approccio espositivo cauto e tuttavia non timido. L’interior design studio incaricato del progetto – il rinomato studio londinese Nebihe Cihan Studio – ha realizzato un concept essenziale nel quale le opere d’arte si inseriscono armoniosamente nello spazio abitato, evitando un effetto eccessivamente “museale”.

Gli ambienti risultano assolutamente fruibili e son stati arredati attingendo all’ampia collezione Flexform, marchio storico dell’arredo Made in Italy di alta gamma, noto per il suo design essenziale e contemporaneo a firma Antonio Citterio e per l’elevata artigianalità che connota tutti i prodotti realizzati dall’azienda.

Per arredare il luminoso spazio living che gode di un’incomparabile vista sullo skyline della città sono stati scelti il divano Groundpiece rivestito da un raffinato tessuto ecrù accompagnato dal pouf Bangkok e tavolino Fly. Alle spalle del divano sono stati collocati una console Cestone, una panca Magi, poltrone Guscioalto Soft e una poltrona Thomas che gravitano intorno ad un tavolino Zefiro.

La sala da pranzo vede protagonista il tavolo Gipsy attorniato da poltroncine Morgan rivestite in pelle testa di moro. Lo scenografico chandelier è firmato da Damien Langlois-Meurinne.

La camera da letto vede la presenza del letto Grandemare, caratterizzato da una testata generosamente imbottita, abbinato a tavolini Gipsy e alla poltrona Guscio con pouf Feel Good.

Per la camera da letto per gli ospiti è stato scelto il letto Eden Plus contraddistinto da un’ampia testata rivestita in cuoio testa di moro ed accostata a tavolini Jiff che fungono da pratici quanto eleganti comodini.

Courtesy: Flexform New York

Interior Design Project by Nebihe Cihan Studio

Photos: Matt Harrington