Il progetto di questo edificio residenziale unifamiliare situato sulle colline che si affacciano sul golfo di Imperia è a cura dello Studio Giordano Hadamik Architects, che ha elaborato un concept armoniosamente inserito nel paesaggio antropizzato delle terrazze liguri.

La casa è stata progettata e costruita secondo rigorosi principi di ecosostenibilità. In particolare, l’involucro semi-ipogeo è altamente isolato, il controllo dell’apporto solare passivo insieme all’impiego di energie rinnovabili riduce notevolmente il consumo energetico aumentando il confort abitativo e portando le prestazioni dell’edificio ai livelli di Passivhaus. Peraltro questo edificio ha ottenuto numerosi e prestigiosi riconoscimenti a livello internazionale tra i quali The Plan Award 2017, Live Outside the Box 2015, Best Housing Development Project of the Year 2017, per citarne solo alcuni.

L’edificio si compone di due volumi semi-ipogei disposti su un unico piano, con rivestimenti in pietra naturale, caratterizzati da grandi aperture rivolte verso il mare.

Una parte dell’edificio – lo spazio living - è dedicata alla socialità e alla condivisione, mentre la zona notte è pensata all’insegna dell’intimità e del raccoglimento.

L’area adiacente il camino rivestito in legno vede protagonista una composizione angolare del sistema di sedute Asolo, di una coppia di poltrone Tessa e di tavolini Pico e Fly.

La cucina è uno spazio aperto e conviviale pensato per preparare e consumare i pasti in un’atmosfera calma e rilassata.

Il bancone della cucina è completato da sgabelli First Steps, mentre il tavolo da pranzo Pico è attorniato da comode sedie imbottite Joyce ed è il luogo prediletto per pranzi e cene in compagnia, soprattutto nelle stagioni nelle quali non è possibile stare all’aperto.

La camera da letto è un ambiente intimo e raccolto, per arredare il quale è stato scelto il letto Gregory abbinato al comodino Piuma ed alla poltrona Guscio.

Il progetto di Giordano Hadamik Architects valorizza in modo eccellente l’habitat naturale e la bellezza della macchia mediterranea che circonda l’edificio.