Nuovo 2022 Designer  Antonio Citterio

C’è tutto il mestiere dell’antica arte ebanista in questa sedia dall’apparenza semplice, quasi ordinaria e tuttavia ricca di dettagli grazie alla meticolosa esecuzione.

Il progetto è ridotto all’essenziale: quattro gambe in massello di frassino tornito e rifinito a mano, un corpo unico a forma di mezzaluna che riunisce schienale e braccioli ed una seduta in corda intrecciata a mano.

La sedia Doris esalta tutte le qualità del legno massello: un materiale caldo e duttile, levigato e perciò morbido al tatto.

In una felice convergenza tra forma e funzione, l’estetica della sedia Doris si presenta ineccepibile in tutte le angolazioni, anche nella parte posteriore ed è dunque perfetta in combinazione con tutti i tavoli da pranzo della collezione Flexform.

Specifiche tecniche

Struttura in legno massello tornito di frassino con poggiaschiena sagomato nelle finiture naturale, tinto noce, tinto ciliegio, tinto teak, tinto caffe’, tinto wenge’, tinto ebano, tinto marrone.

Intreccio fatto a mano in paglia di fiume ritorta.

Piedi in zama pressofusa nelle finiture satinato, cromato, brunito, cromo nero, antracite lucido. Appoggio a terra su puntali in materiale termoplastico.

* Solo per utenti registrati
Materiali
Struttura
Piedi