Nuovo 2022 Designer  Antonio Citterio

L’origine della parola Desco non è riconducibile unicamente alla tavola intesa come oggetto intorno al quale sedersi per mangiare, bensì alla ritualità insita nella cultura tutta italiana dell’accoglienza attraverso il cibo.

Poche cose ci rendono più felici di una tavola imbandita, intenti a condividere un pasto circondati da famiglia e amici. Il tavolo Desco Outdoor, con le sue forme essenziali, immediatamente riconducibili all’archetipo dell’oggetto tavolo, rievoca valori quali solidità, tradizione, praticità.

Alla base del tavolo realizzata in massello di iroko possono essere associati piani a doghe in legno per un elegante effetto monomaterico o, in alternativa, abbinare piani in pietra scegliendo tra la Beola argentata, il Porfido, la pietra lavica o la pietra del Cardoso.

Un dettaglio che aggiunge valore al prodotto è costituito dalla parte terminale delle gambe del tavolo rifinita da puntali in alluminio e gommini in nylon.

La famiglia di tavoli e tavolini Desco Outdoor è proposta in un’ampia gamma di finiture, forme e dimensioni atte a realizzare aree dining e lounge en plein air nei contesti più diversi.

Se non utilizzato per lunghi periodi, si consiglia di coprire il tavolo Desco Outdoor con le apposite fodere al fine di mantenerlo in buone condizioni e preservarne lo stato originale il più a lungo possibile.

Tutti i componenti utilizzati per la realizzazione del tavolo Desco Outdoor possono essere riciclati.

Specifiche tecniche

Struttura in legno massello di iroko nelle finiture naturale, tinto grigio, tinto marrone, laccato bianco.

Piano in pietra nelle tipologie Lavica, Porfido, Cardoso, Beola argentata; o in legno massello di iroko a doghe nelle finiture naturale, tinto grigio, tinto marrone, laccato bianco.

Piedi in alluminio pressofuso nelle finiture spazzolato opaco, brunito. Appoggio a terra su puntali in materiale termoplastico.

Cover in materiale impermeabile, la cover è a richiesta con supplemento di prezzo.

* Solo per utenti registrati
Materiali
Struttura
Top