A partire dagli anni Ottanta, Flexform ha affidato la realizzazione delle sue campagne pubblicitarie ad indiscussi maestri della fotografia – Aldo Ballo, Gabriele Basilico, Gianni Berengo Gardin, Giovanni Gastel, Gianpaolo Barbieri, Maria Vittoria Backhaus, Mario Ciampi e Fabrizio Ferri – i quali sotto la regia puntuale ed attenta di Natalia Corbetta hanno saputo ricreare con le loro fotografie in bianco e nero una dimensione narrativa unica ed originale, che si è fissata in modo indelebile nell’immaginario collettivo.

Negli ultimi anni, con il passaggio alla fotografia a colori, Flexform ha continuato ad elaborare immagini d’autore affidandosi a fotografi del calibro di Ruy Teixeira, Andrea Martiradonna e Federico Cedrone.

Lavorando nel solco della continuità con il passato e con l’intento di mantenere alto il tono della comunicazione, Flexform ha scelto oggi di affidare l’art direction della nuova campagna adv a Christoph Radl, il quale ha coinvolto Pierpaolo Ferrari, affermato fotografo milanese, che ha al suo attivo numerose collaborazioni con prestigiosi brand internazionali.

Il risultato è sorprendente: un’immagine altamente evocativa che vede una forte contaminazione tra design e moda, ma nella quale il divano Gregory XL disegnato da Antonio Citterio riveste indiscutibilmente un ruolo da protagonista.

All’immagine realizzata per la campagna stampa si accompagnano una serie di video appositamente pensati per la comunicazione social, nei quali l’enigmatica figura femminile interpretata da Anna Cleveland viene ripresa in situazioni non convenzionali, in un’atmosfera dai toni surreali.

La nuova campagna pubblicitaria sarà promossa a partire dal mese di settembre attraverso le più autorevoli testate di design e lifestyle diffuse a livello internazionale nonché attraverso i canali digital.