Ha fatto il suo debutto al Salone Nautico Internazionale “Boot Duesseldorf 2020” nel mese di gennaio la nuova ammiraglia di Cranchi Yachts, storico brand italiano sinonimo di eccellenza tecnologica.

Lo yacht Settantotto manifesta un ideale estetico che trascende le mode effimere, le sue linee fluide trasmettono dinamismo ed un naturale senso dell’equilibrio.

L’art direction del progetto è stata affidata a Christian Grande – in collaborazione con il Centro Studi Ricerche Cranchi – ed il risultato è eloquente: nel Settantotto traspare tutta la forza di uno yacht che può affrontare il mare in ogni condizione senza che vi sia nulla di aggressivo.

Le linee del Settantotto si presentano sinuose e gli interni rivelano ambienti ampi, caratterizzati da volumi generosi, perfettamente illuminati dalla luce naturale.

Per arredare il salone, Christian Grande ha scelto una composizione angolare del sistema di sedute Adda abbinato a tavolini Fly, ambedue a firma Antonio Citterio.

Intorno al tavolo sono state collocate poltroncine Feel Good anch’esse disegnate da Antonio Citterio e rivestite in pregiata pelle in una sorprendente nuance di arancio.

Le scelte materiche e cromatiche di Christian Grande rivelano un gusto raffinato volto a conferire agli ambienti un tono di calda e rilassata eleganza e uno stile classico e contemporaneo al tempo stesso.

Nello spazio a poppa è stato ricavato un salotto all’aperto dedicato al relax che vede la presenza di poltrone Alison Outdoor disegnate da Carlo Colombo accostate a tavolini Fly Outdoor.

Courtesy Cranchi.