1983 Designer  Paolo Nava

Sottile, longilinea, decisamente femminile, Eva si inserisce a buon titolo nel solco della tradizione della sedia habillée. L’esile struttura in metallo è imbottita in poliuretano espanso rivestito in tessuto protettivo accoppiato a garantire un ottimo livello di confort. La housse di rivestimento è prevista in due versioni: taglio “sari” dal carattere più asciutto ed essenziale oppure taglio “chemisier”, con un raffinato sfondo piega chiuso da bottoni che contraddistingue la parte posteriore della seduta e conferisce alla sedia Eva un appeal decisamente più decorativo. Raffinato anche l’appoggio a terra a mezzo di un prezioso puntale in ottone.

Specifiche tecniche

Struttura in metallo con imbottitura in poliuretano rivestita in tessuto protettivo accoppiato.

Gambe in metallo con puntale in ottone. Appoggio a terra su puntali in materiale termoplastico

Rivestimento tessuto sfoderabile e pelle non sfoderabile con taglio “sari” o “chemisier”.

* Solo per utenti registrati